libri · recensioni

Green Snake – Sagara Lux

Ciao a tutti, oggi vi parlo di Green Snake, terzo e ultimo capitolo della The Darkest night serie, una delle trilogie più belle e avvincenti nate dalla penna di Sagara Lux.

51mahLthV8L

TITOLO: Green Snake

AUORE: Sagara Lux

CASA EDITRICE: self publishing

GENERE: dark romance

TRAMA: “Mai cominciare quello che non puoi terminare.”                                                        

Lilian Leroy è cresciuta all’ombra di sua sorella.  Non ha mai dovuto assumersi alcuna responsabilità e non ha mai dovuto combattere per nulla. Ma ora le cose sono cambiate.

Abigail Leroy è sopravvissuta all’inferno. Il suo corpo ha trovato il modo di tornare a casa, ma il suo cuore è rimasto prigioniero dell’amore velenoso che Dmitry Kozlov ha instillato dentro di lei. Desidera giustizia. Pretende vendetta. Ed è per questo che impone a Lilian di fare una scelta.

Esistono diverse strade per arrivare a uno stesso obiettivo, ma tutte paiono passare attraverso la persona più pericolosa. Quella che possiede il nostro cuore. Quella che ci viene chiesto di distruggere

Dopo gli sconvolgimenti di White shark, questo nuovo e ultimo capitolo della The Darkest night series mi ha lasciata davvero con il fiato sospeso in tutte le sue scene e dialoghi.

I quattro personaggi, Lillian, Abbie, Dmitrj e Sergej sono cresciuti e si sono evoluti, le loro emozioni sono più forti e sempre più contrastanti rispetto a  prima. Come in una partita di scacchi, essi si muovono sulla scacchiera allo scopo di vincere la partita e raggiungere così i propri obiettivi.

Lillian, “la torre”,  non è più la piccola e spaurita ragazzina di Black rose, ha sofferto, ha amato e ora è pronta a prendere il controllo della società del defunto padre e anche a fare qualunque cosa per prendersi finalmente il suo grande amore. Lillian è l’unica capace di far affiorare la vera natura del suo innamorato, non il crudele assassino Sergej, ma Ioann l’uomo desideroso di amore che farebbe di tutto per lei e che chiede perdono per le sue azioni.

Tutto quello che aveva fatto, Sergej lo aveva fatto per amore.

Sergej, “l’alfiere”, è ancora più tormentato di prima: la sua anima è divisa tra Sergej l’impassibile assassino, e Ioann il giovane ragazzo orfano desideroso di amore; la sua mente è divisa tra l’amore assoluto per Lillian, e il dovere verso Petyr che lo minaccia di uccidere Lillian per fargli fare cose indicibili.

«Tu non mi fai paura»
«No, io ti attraggo.Ma vuoi sapere una cosa? Il problema è che anche tu mi attrai, Lily. E che questo ucciderà entrambi.»

Abbie, “la regina”,  è scappata da Mosca e torna a casa sua, una casa che non riconosce e dove non si sente al sicuro. È terrorizzata dagli incubi e dal grande “squalo bianco”, Dmitrj, oggetto dei suoi sogni più belli, ma anche dei suoi incubi più spaventosi. Nonostante questo Abbie è incredibilmente attratta da Dmitrj e continuamente indecisa se ucciderlo o gettarsi ai suoi piedi.

Più dolore mi procurava, più forza mi donava.
Più si tratteneva, più mi spingeva a colpirlo.

Dmitrj, “il re”,  in questo ultimo libro è una vera rivelazione. In Black rose è stato presentato come un personaggio freddo e calcolatore che non fa mai nulla senza la certezza che ne otterrà qualcosa; in White shark la sua corazza di freddezza comincia a sgretolarsi e a mostrare un uomo pieno di demoni interiori desideroso di una donna che sappia allontanarli. In questo ultimo capitolo finalmente Dmitrj riesce a coniugare le sue due personalità e il suo personaggio penso che sia quello che mi è piaciuto di più in assoluto.

Abigail Leroy mi aveva cambiato. Per la prima volta nella mia vita mi ero fatto guidare dal sentimento e avevo agito senza avere prima stilato un piano e senza avere idea di quale sarebbe stata la mia prossima mossa.

La narrazione da POV alternati mi è piaciuta molto e ha dato possibilità a tutti i personaggi di esprimersi e di rivelarsi in tutte le loro sfumature.

Le storie di Sagara sono sempre piene di intrecci e di avventure, ma in assoluto la The Darkest night series mi ha davvero sconvolta e rapita e spero presto di vederla nella mia libreria per continuare a rileggerla.

In questo ultimo capitolo tutti i pezzi sono stati messi sulla scacchiera, pronti a vincere la partiti con ogni mezzo necessario. Chi vincerà, la regina, il re, l’alfiere o la torre?

Il finale è bellissimo, sconvolgente e assolutamente mai scontato, ne vorrete sapere sempre di più. Speriamo in qualche regalino da parte di Sagara in cui ci mostrerà stralci della vita di questi personaggi che ci sono entrati nel cuore.

Spero di leggere ancora altre opere di Sagara Lux e continuare ad emozionarmi. E voi, avete già letto qualcosa di questa autrice? Fatemi sapere…

MOZZAFIATO

                    cuorecuorecuorecuorecuore


Baci e alla prossima recensione.

Letizia.

3 thoughts on “Green Snake – Sagara Lux

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.