libri · recensioni

Il contratto – Elle Kennedy

Salve readers, come state? Io sono tornata a casa nel profondo sud per le meritate vacanze estive… Ma quanto dureranno?? Oggi vi parlo di uno dei libri più belli letti fino ad ora.


TITOLO: Il contratto. contratto

AUTORE:  Elle Kennedy.

CASA EDITRICE: Newton Compton Editori.

GENERE:New Adult.

FINALE: No cliffangher, autoconclusivo.

TRAMA: Hannah Wells è una studentessa modello. Una di quelle ragazze intelligenti che al college non godono di nessuna popolarità. Ora si è presa una bella cotta per il ragazzo più fico della scuola, ma c’è un problema: per lui Hannah non esiste. Come fare per farsi notare? Garrett Graham è un bad boy, ed è anche uno dei ragazzi più popolari della scuola, grazie alle sue imprese sul campo da hockey. Ma le speranze di un grande futuro rischiano di andare in fumo perché i suoi voti sono troppo bassi. Avrebbe bisogno di un aiuto per superare l’esame finale e poter diventare un giocatore professionista…E allora è naturale che i due stringano un patto. Hannah sarà la tutor di Garrett fino alla fine dell’anno. In cambio, Garrett fingerà di uscire con lei per accrescere la sua fama: a quel punto tutti la noteranno di sicuro. Ma qualcosa va storto e quel bacio in pubblico, tra Hannah e Garrett, non sembra poi così falso…

RECENSIONE: Il Contratto è il primo libro della serie Off Campus nata dalla penna della portentosa Elle Kenndy, una giovane scrittice che ho avuto la fortuna di incontrare all’evento che si è tenuto lo scorso 23 Giugno a Roma.. Ovviamente parlo del RARE18 !!! Vi dico giusto due parole sull’autrice, prima di parlarvi del libro, per farvi capire che dietro un’opera letteraria c’è sempre una persona, e quanto più quella persona è bella e simpatica, tanto più bella ed emozionante sarà l’opera prodotta dalla sua fantasia.        Durante l’evento del RARE, tanto criticato ma anche tanto amato dalla sue partecipanti, Elle Kennedy non ha mai smesso di sorridere, non si è mai chiusa in se stessa e ha sempre accontentato le sue fan concendendo autografi, foto e tante chiacchiere. Quando sono arrivata davanti a lei ero completamente paralizzta, non sapevo che cosa dirle!! Ma lei mi ha sorriso dolcemente e allora mi sono ripresa. Ha apprezzato molto il mio nome, tanto da scriverlo nella dedica proprio del libro Il contratto, che avevo con me.

Tutta questa parentesi per dirvi che questo libro è M.A.G.N.I.F.I.C.O.!!!!!! E’ il primo della categoria sport romance che io leggo e devo dire che me ne sono innamorata. Se pensavate che gli atleti fossero tutti belli da guardare ma con un criceto in prognosi riservata in testa, Garrett Graham vi farà ricredere!. Non solo è un bellissimo ragazzo dotato di tutti i muscoli possibili e immaginabili, ma è anche dolce, studioso, romantico, rispettoso delle regole anche se un pò arrogante e molto malizioso..

«Giusto per curiosità», dice lei, «la mattina, dopo esserti svegliato, ti ammiri allo specchio per un’ora o due ore?»  «Due», rispondo allegramente.  «Ti dai il cinque da solo?»  «Certo che no». Sogghigno. «Bacio ciascuno dei miei bicipiti, poi punto lo sguardo verso il soffitto e ringrazio quel grand’uomo del piano di sopra per aver creato un esemplare di maschio tanto perfetto».

Torniamo a noi… Allora vi ho già detto che il libro è stupendo per la sua ambientazione collegiale e le battute pungenti che si scambiano i protagonisti, Hanna e Garrett. Il rapporto tra i personaggi cresce durante la narrazione e questo è un aspetto che io apprezzo molto. I colpi di filmine quasi sempre sfumano in fretta, ma l’amore che nasce e matura con calma è quello che rimane per sempre.

Hanna Wells, (dolcemente soprannominata Wellsy da Garrett), è una brava ragazza tutta studio, amore per il canto e ricordi di un passato che vorrebbe dimenticare per sempre che l’hanno portata ad allontanaesi dalla sua famiglia e chiudersi in se stessa; è una ragazza moderna e studiosa che non si lascia incantare dall’aura di seduttore di Garrett. In realtà Hanna ha una cotta per un altro atleta, Justin, che però non sembra ricambiare. Complice anche la timidezza di Hanna, che non gli ha mai rivolto la parola, Justin non si è mai accorto di Hanna, almeno fino a quando Garrett non ha cominciato a ronzare attorno alla bella cantante.

STOP! Come arriviamo a questo punto? Beh non voglio fare spoiler, ma vi dirò solo che Hanna e Garrett, nonostante l’odio che li porta a stare molto lontani l’uno dall’altra, cominceranno a passare molto tempo insieme, fin dalle prima pegine del libro. Questo, ovviamente porterà grande scompiglio nell’intero Campus !!

Garrett Graham è la star del campus e il capitano della squadra di hokey della Briar University. Non è solo bellissimo, ma anche bravissimo in quello che fa. L’hokey è la sua passione e il suo retaggio, visto che anche suo padre era una famosa star dello stesso sport. Nonostante la sua indole molto aperta e il suo spirito saccente Garrett esce come un personaggio simpaticissimo, alla mano, e decisamente fuori dagli schemi dell’impenitente donnaiolo seriale. Si troverà spaesato quando Hanna lo rifiuterà non una sola, ma molte volte.

La dinamica tra i personaggi è ciò che più ho apprezzato del romanzo: le continue punzecchiature, le battute a doppio senso donano leggerezza al libro che ha anche un altro pregio e cioè che si tratta di una lettura autoconclusiva, nonostante faccia comunque parte di una serie che comprende in totale 4 libri. Non mancano le scene romantiche e piccanti tra i protagonisti, sempre caratterizzate da quell’ironia che è presente nell’intero romanzo.

<<Dì: “Garrett Graham sei un dio del sesso. Sei riuscito a fare quello che nessun altro uomo aveva mai potuto. Tu…>>.  <<Oh mio Dio, sei davvero un cretino. Non pronuncerò mai quelle parole>>.  <<Certo che lo farai. Quando avrò finito con te, griderai quelle parole anche sopra i tetti>>.

Oltre a Garrett e Hanna incontriamo anche molti altri personaggi, tra cui i coinquilini di Garrett – Logan – Dean – Tuck – e la migliore amica di Hanna – Allie – cui sono dedicati gli altri libri della serie.

Questo è un romanzo leggero e scorrevole, ma è anche molto di più. Vengono toccati dei temi e degli argomenti importanti in modo molto delicato e questo permette al lettore di riflettere molto. Fondamentali sono la fiducia in se stessi e negli altri, e la voglia di andare avanti al meglio nonostante i dolori  e le sofferenze patite.

La scrittura di Elle Kennedy è vivace e scorrevole nonchè super-emozionante. La storia di Garrett e Hanna mi rimarrà nel cuore ed entrerà a far parte della mia TOP10 di questo 2018 !!

          cuorecuorecuorecuorecuore


Conoscevate già questo libro? Lo avete letto? Ditemi nei commenti che ne pensate !!

Alla prossima recensione !!

L.

 

 

One thought on “Il contratto – Elle Kennedy

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.