libri · recensioni

Per il mio amore, Whiskey – Kandy Steiner.

Salve a tutti amici lettori, oggi torno con una nuova recensione. Si tratta, anche in questo caso, di un libro che ho preso al RARE18 Roma dello scorso Giugno. Libro preso al banchetto dei libri gratis che era stato organizzato al pre-registration party.

TITOLO:  Per il mio amore, Whiskey

AUTORE: Kandi Steiner

GENERE: Contemporary Romance

EDITORE: Always Publishing

CLIFFANGHER: No, conclusivo

TRAMA: Dieci anni d’amore, di perdita, di amicizia, di cuori infranti e di emozioni da gustare fino all’ultima goccia.

Dal primo momento in cui incontra Jamie, Breck sa che la sua vita non sarà più la stessa.Quel ragazzo dagli occhi ambrati diventerà il suo Whiskey, una irrinunciabile dipendenza.Mese dopo mese, anno dopo anno, errore dopo errore, la loro amicizia si fa sempre più complicata, e la loro attrazione sempre più inarrestabile. Ma cosa fare quando il tempo e le circostanze sembrano essere sempre avverse? Quanto duramente e quanto a lungo una donna può lottare per riappropriarsi del cuore dell’uomo che da sempre le appartiene? Una storia cruda, appassionata e straziante, in cui il destino giocherà a tirare i fili del vero amore, in un turbinio di emozioni. travolgenti.

Ci vuole più coraggio ad ammettere di amare qualcuno e di voler lottare per lui, che a lasciarlo andare per soffrire di meno.

RECENSIONE: Prima di tutto vorrei fare una premessa. Non ho mai assaggiato il Whiskey. Non vado matta per i super alcolici, quindi non mi ci sono mai imbatuta. Ieri sera però, per festeggiare il mio compleanno, ho deciso di assaggiarlo. La mia decisione è nata proprio dalla lettura di questo libro; mi sono resa conto che non vrei potuto capirlo davvero appieno senza aver assaggiato il suo elemento principale. Così, dopo aver sentito prima l’odore e poi il sapore, posso dire che il Whiskey non fa per me. Il suo odore forte mi ha immediatamente spiazzata, ma poi il sapore forte e amarostico mi ha portato a concludere che non è davvero il super alcolico che fa per me, non che ne abbia uno preferito.
Adesso posso finalmente dirvi che cosa ne penso di questo libro.
La prima cosa che mi viene da dire è che questo è stato il primo libro che mi ha fatto provare delle forti emozioni negative nei confronti dei suoi protagonisti. Brecks “B” e Jamie si incontrano per la prima volta su una pista da corsa e il loro è realmente uno scontro, nel senso che lei finisce addosso a lui. Da quel momento in avanti cominceranno una serie di eventi che li porterà a diventare grandi amici, poi amanti, poi ad odiarsi e poi…. beh niente spoiler!
Insomma, morale della favola, sembra non esserci mai un momento giusto per i nostri protagonisti di stare insieme, eppure secondo me, invece, tutti i momenti erano quelli giusti solo che B e Jamie erano troppo testardi per poterli cogliere.
Brecks “B” è una bellissima ragazza dalle particolari origini, eppure la sua bellezza nasconde quello che nasconde all’interno: una storia triste che comincia con il giorno del suo concepimento. Questa verità condizionerà tutta la sua vita e la porterà a fare delle scelte a volte davvero insensate, che porteranno le persone della sua vita a sottostare, anche a malincuore. Devo dire che proprio queste sue scelte illogiche mi hanno portato a dire moltissime volte, durante la lettura, cose del tipo “ma che cavolo stai fancendo?”. La mia frustrazione era davvero alle stelle. Per tutto il libro, quando le cose non si svolgevano come lei voleva, B non ha fatto altro che ripetere che non era il momento giusto per lei e Jamie di stare insieme, anche se non era così!! Insomma tenetevi accanto una fiala di antiacido.

Non è mai il momento giusto per noi

Jamie, del resto, è il classico bel ragazzo, sexy e intelligente che farebbe cadere ogni giovane ai suoi piedi. La sua amicizia con B comincia quando, dopo ‘iniziale “scontro”, decide di fidanzarsi con la migliore amica di B. Questo lo porterà a trascorrere tantissimo tempo con lei, e proprio questo tempo trasformerà la loro amicizia in qualcosa di più profondo. Anche lui, nel corso della narrazione, mi è sembrato che agisse proprio per farmi arrabbiare! Quasi sempre senza riflettere sulle conseguenze delle sue azioni, ma nonostante questo è evidente che tiene profondamente a B, e che vuole vederla felice. Così come Jamie è la debolezza di B, è vero anche il contrario. Jamie non può fare a meno di tornare sempre da B, anche quando non vorrebbe, anche quando è così triste e arrabbiato che vorrebbe solo mandare al diavolo il modno, eppure questo suo atteggiamento poi ha anche portato ad odiarlo molto.

Tu sei praticamente whiskey che cammina. Il colore dei capelli, degli occhi, il profumo che hai.. è praticamente l’essenza della tua anima.

Insomma, dalle mie frasi, forse un pò sconclusionate, siete riusciti a capire che questo non è un libro che mi ha fatta impazzire, ma non posso negare il fatto che la relazione tra Jamie e B, per quanto ostacolata sempre dal momento sbagliato, mi sia piaciuta.
Sono cresciuti entrambi durante tutta l’avvenura, anche se la loro è stata una crescita difficile, soprattutto quella di B, che il più delle volte sembrava fare un passo avanti e tre indietro.

Mi chiese solo un gionro, ma quel giono non arrivò mai.

La narrazione mi ha davvero colpita, fluida come il Whiskey, elemento centrale del libro, a prtire dalla denominazione dei capitoli. B, voce narrante della storia, paragona sempre ogni azione ed emozione di Jamie al Whiskey. Questa storia è un autentico viaggio sulle montagne russe, pieno di salite e discese, eppure se vi piace il sapore del Whiskey non vi resta che ubriacarvi con questa storia!!.

Presto, sempre grazie alla Always Publishing verrà pubblicato un nuovo libro di Kandy Steiner. Io penso di prenderlo, e spero davvero che mi piaccia di più di questo.
Inoltre potrete incontrare Kandy Steiner al RARE 19 che si terrà a Settembre a Roma!! Io ci sarò, voi non mancate!!!
Alla prossima storia!
L.

2 thoughts on “Per il mio amore, Whiskey – Kandy Steiner.

  1. La prima volta che ne sento parlare in questo modo, ho sempre letto recensioni più che positive e a parte tutto credo di recuperarlo poiché mi ha attirato fin da subito, sia dal titolo che dalla copertina e poi anche per la trama

    1. si, anche io avevo sentito tutte recensioni a 5 stelle, ma alla fine è normale che un libro non debba per forza piacere a tutti. In ogni cas ti consiglio di leggerlo perchè vale, magari poi mi darai un parere positivo diverso dal mio

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.